Continuando a navigare su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookies al fine di assicurare il suo corretto funzionamento Maggiori informazioniOk

News

Pubblicato il: 06/11/2017 BONUS CASA 2018 - DETRAZIONE FISCALE RISTRUTTURAZIONI: NOVITA' E COSA CAMBIA. Le novità previste sono molte: si va dalla conferma della proroga del bonus ristrutturazioni e mobili, alle nuove aliquote di detrazione per l'ECOBONUS per lavori iniziati a partire dal 1° gennaio 2018. La proroga del bonus di ristrutturazioni è una delle misure contenute nell'attuale testo di Legge di Bilancio 2018, bisgona tuttavia specificare come il testo sia attualmente ancora in fase di definizione e quindi non ancora in vigore. Auspicando che la proroga venga confermata, anche per i lavori avviati a partire dal 1°gennaio 2018 sarà possibile beneficiare della detrazione fiscale del 50% delle spese sostenute ed entro il limite massimo di 96.000€ di spesa. Ricordiamo che a partire dal 1°gennaio 2019 e nel caso in cui la proroga non dovesse diventare ufficiale, il bonus per lavori di ristrutturazione edilizia tornerà nella misura originaria dall'art. 16 bis del TUIR. Per i lavori di ristrutturazione in casa la norma originaria del TUIR prevede una detrazione IRPEF pari al 36% delle spese sostenute, fino al limite di 48.000€ per ciascuna unità immobiliare. Con il decreto legge n. 83/2012 è stato, per la prima volta, portato al 50% il bonus ristrutturazioni e a 96.000€ il tetto di spesa agevolata, seguito da numerose proroghe in discussione anche attualmente in vista dell'approvazione della Legge di Bilancio 2018. Anche per quanto riguarda l'ECOBONUS al 65% sono previste delle novità importanti: nella Legge di Bilancio 2018 è prevista l'applicazione dell'aliquota al 50% per la sostituzione di finestre ed infissi e per l'installazione di caldaie. Non resta che aspettare l'approvazione.